martedì 22 giugno 2010

POI PERO' LA VOTANO...

«Tutto si può dire, meno che questa sia una Finanziaria federalista... [...] Purtroppo è la Finanziaria nel suo complesso a non muoversi nella direzione del federalismo, ne tradisce i concetti cardine e cioè la libertà per gli enti locali unita al principio di responsabilità. [...] Rischiamo di condurre alla morte molte delle nostre città e dei nostri territori»

Attilio Fontana, sindaco di Varese, Lega Nord, Corriere della Sera, 22 giugno 2010.

Il guaio è che poi quella della Lega la votano, e poi manifesteranno contro, dicendo che loro non centravano niente...