martedì 22 giugno 2010

NEXT GENERATION

Civati sul problema generazionale, una prospettiva un po' diversa, anche per me che ho preso sempre di petto il problema, ma l'analisi è interessante e mette di fronte ad un nuovo modo di affrontare il tutto, non con il solito scapoli-ammogliati (giovani-vecchi).
Non si ci si può fare spazio accanendosi contro i vecchi, ma proponendo idee nuove.
Per quanto mi riguarda continuo a darmi da fare, al circolo ed in zona 9, e imparo. Poi ogni tanto faccio anche qualcosa.