giovedì 3 maggio 2012

PRECISAZIONI

Posto che il dato è comunque allarmante, Istat precisa che non è vero che 1 giovane su 3 è disoccupato, bensì 1 giovane attivo su 3.
La differenza è presto spiegata su La Repubblica degli Stagisti,ancora una volta gravi lacune giornalistiche e dell'informazione. Non mi abituerò mai.