mercoledì 4 aprile 2012

CDZ9 - 31

INDICE
PIANO TRIENNALE DELLE OPERE
RECEPIMENTO DELIBERA DEL CONSIGLIO DI ZONA DEI RAGAZZI E DELLE RAGAZZE
INIZIATIVE E PATROCINI
MOZIONI

PIANO TRIENNALE DELLE OPERE
Arriva per la prima volta in zona il piano triennale delle opere.
Purtroppo la richiesta di parere arriva in ritardo, il file consegnato è semi illeggibile, la discussione poco approfondita a causa del poco tempo a disposizione.
Il segnale del Comune, coinvolgendo la zona. è stato ammirabile, un po' meno la modalità con cui è stato fatto. Si spera che l'anno prossimo migliorino le condizioni per rendere la discussione più approfondita.
Detto questo, le tre commissioni coinvolte hanno espresso questi pareri:
  • Ambiente: devono essere considerate prioritarie le opere relative al problema delle esondazioni del Seveso, escludendo quelle già nei fatti superate (come il canale scolmatore).
  • Educazione: è necessario che sia data la massima importanza a tutte le opere relative alla manutenzione degli edifici scolastici della zona. Assolutamente prioritario è l'abbattimento e la ricostruzione della scuola secondaria di primo grado di via Hermada, 8, scuola che versa in uno stato ormai non più sanabile.Altre scuole, che non compaiono più in elenco, come la primaria di via G. da Bussero 9, necessitano di opere di manutenzione straordinaria e di abbattimento delle barriere architettoniche, nonché di messa in sicurezza dei locali sotterranei.
  • Territorio: e' opportuno prima di procedere alla definizione particolareggiata sia delle modalità di realizzazione che del progetto vero e proprio delle varie opere, costruire un percorso di condivisione delle scelte progettuali con la Zona. Questa attenzione sarà importante soprattutto per progetti di dettaglio come la nuova strada di collegamento fra le vie Cecchi e Lanfranco della Pila e la ristrutturazione del nodo di P.le Maciachini.
Chi volesse ricevere il file completo mi contatti via mail, provvederò a inviarlo in allegato.

RECEPIMENTO DELIBERA DEL CONSIGLIO DI ZONA DEI RAGAZZI E DELLE RAGAZZE
Recepimento della delibera del Consiglio di Zona dei ragazzi e delle ragazze, relativa al progetti di rifacimento di un giardino scolastico di un istituto della zona.
I ragazzi dovevano decidere fra 3 scuole, individuate dai settori tecnici del Comune: quella di Via Gabbro, 6, quella di via Iseo, 7, quella di via Cesari, 8.
I criteri che hanno guidato la selezione degli uffici sono:
  • edificio non interessato a grandi cantieri in un futuro prossimo
  • scuola primaria confinante con scuola dell'infanzia
  • disponibilità ad una saltuaria e programmata apertura al territorio
  • disponibilità della scuola a intraprendere un percorso di progettazione partecipata.
Al termine della votazione, la scuola di via Iseo si è classificata prima (22 favorevoli, 7 contrari, 1 astenuto), via Gabbro seconda (7 favorevoli, 22 contrari, 1 astenuto), via cesari terza (31 contrari).

INIZIATIVE E PATROCINI
Fiabe nel parco 2011/2012 e laboratori creativi/ambientali rivolti alle famiglie
L'iniziativa, proposta dall'associazione "Ditta, gioco, fiaba", già finanziata a metà nel 2011, prevede la realizzazione di un laboratorio teatrale che coinvolgerà una interclasse della scuola Primaria di via Fabriano e si concluderà con uno spettacolo pubblico, aperto a tutti da tenersi nel Parco delle Favole, da tenersi a giugno 2012.
contributo 300 euro

L'Associazione Telide propone un ciclo di laboratori, aperti alla cittadinanza, con l'obiettivo di creare momenti di incontro favorendo il dialogo intergenerazionale.
il 1° laboratorio denominato "il tuo spaventapasseri", si svolgerà nel pomeriggio di domenica 27 maggio presso il parco Nord, all'interno della "festa degli Orti" e permetterà di realizzare uno spaventapasseri.
il 2° laboratorio denominato "invasiamoci" avrà luogo presso il villaggio Grazioli nella prima metà del mese di giugno, in coincidenza con la "festa di prima estate" e vedrà la possibilità per i partecipanti di realizzare vasetti personalizzati con successiva semina di una pianta da fiore.
Contributo: 200 euro

Patrocinio gratuito per l'Associazione Legambiente per la realizzazione della giornata denominata "giornata della terra"
L'iniziativa si svolgerà il 20 aprile 2012 presso la scuola primaria di via Gabbro 6.
I volontari di Legambiente e di un'azienda privata che sponsorizza l'evento, insieme ai bambini della scuola, svolgeranno lavori di piantumazione, riverniciatura della recinzione, sostituzione di tratti di siepe ammalorata, realizzazione di un orto didattico d infine pulizia di un muro con successiva creazione di un murales all'interno del giardino della scuola.

Grande festa di via Pianell
Il 22 aprile si svolgerà la "festa di via e di quartiere di Pratocentenaro", proposta dall'AscoPratocentenaro".
Durante la giornata si svolgeranno diversi eventi e numerose attrazioni di carattere musicale, di giocoleria e numerosi spettacoli, oltre alla presenza di molti banchi di vendita di prodotti alimentari e dell'artigianato.
Contributo: 800 euro

Presentazione del libro di Sergio de la Pierre "L'albero e le parole. Autobiografia di Mezzago", proposta dall'Associazione Ipazia.
Il libro tratta di Mezzago, uno dei Comuni virtuosi per le sue politiche ambientali e del territorio e per lo stimolo costante alla "democrazia partecipata", dove la metà della popolazione è iscritta a un'associazione. Il libro verrà presentato è stato presentato l'1 aprile.
contributo: 100 euro

Concessione di patrocinio gratuito all'Associazione culturale "Alex extea - la casa di Alex" per la realizzazione di pomeriggi danzanti.
L'iniziativa è finalizzata ad offrire ai cittadini momenti di divertimento ed aggregazione tutti i lunedì pomeriggio, dalle ore 15 alle 18, a partire dal 16 aprile fino a fine giugno.

MOZIONI
Richiesta di installazione uno specchio parabolico prospicente l'uscita da via Empoli, all'incrocio con via Arezzo e Piazza san Giovanni.

Richiesta di spostamento della fermata ATM di via Pianell, angolo via Reguzzoni, con un arretramento non inferiori a 20 metri della fermata dei mezzi pubblici.

Richiesta di ripristino del servizio Anagrafe in via Baldinucci, che oramai, da troppo tempo, non fornisce i propri servizi ai quartieri Dergano, Bovisa a ad ampia parte della Zona 9 a sud della ferrovia, senza che questo intervento venga fatto a danno di altri quartieri della zona.