giovedì 28 novembre 2013

CDZ9 - 88

INDICE

ISCRIZIONE ALL'ALBO DELLE ASSOCIAZIONI
INIZIATIVE
CONDOMINI MISTI 
AREA DI VIALE SUZZANI/GIOLLI

ISCRIZIONE ALL'ALBO DELLE ASSOCIAZIONI
Iscrizione all'albo zonale della Associazioni ad Ace.A. Onlus,
L'associazione ha lo scopo sociale di tutelare i diritti dei consumatori nel campo alimentare della salute e agricolo, con una attenzione verso i prodotti biologici, naturali, ecologici, eco-compatibili e lo sviluppo delle tecniche e dei metodi per la produzione di beni, servizi e merci eco-compatibili e a basso impatto ambientale

INIZIATIVE
Poesiamoci in Zona 9 - Amici di Zona 9
Il concorso di poesia, rivolto a tutte le scuole primarie e secondarie di 1° grado della Zona 9, verrà pubblicizzato sul giornale "Zona 9". La premiazione delle poesie vincitrici avverrà in una data del mese di maggio 2014.
patrocinio gratuito

Sportello d'ascolto sulle nuove dipendenze patologiche - Associazione Hikikomori
Si tratta di sportello d'ascolto e colloqui a sostegno psicologico sulle nuove dipendenze e patologie, esteso anche a genitori e familiari
Patrocinio gratuito

Servizio di counseling gratuito - Associazione Hikikomori
Servizio di counseling gratuito con colloqui di sostegno e percorsi di crescita personale. Gli incontri si terranno presso la sede della cooperativa in via Pola, 15.
Patrocinio gratuito

Coltivazioni sociali urbane a Dergano - ICEI
Si tratta di un workshop, da tenersi in una data intorno a martedì 17 dicembre, e di un incontro pubblico, da tenersi in data intorno a giovedì 19 dicembre.
Durante questi incontri si relazionerà relativamente alla ricerca condotta sul quartiere, che ha consentito di riconoscere associazioni, servizi, persone e luoghi di vita. Sarà rendicontata l'attività di coesione sociale e animazione per le varie fascie di età svolta nel primo anno e mezzo di progetto all'interno del quartiere.
Patrocinio gratuito

CONDOMINI MISTI 
(Condomini con la presenza sia di alloggi privati che alloggi di proprietà comunale gestiti da ALER)
Il Consiglio di Zona 9 chiede:

  • di promuovere presso l'Assessorato dell'area metropolitana, casa, demanio, nell'ambito delle sue funzioni di indirizzo e controllo dell'attività gestionale relativa al patrimonio e alla definizione della politiche per l'edilizia residenziale pubblica, nuove forme di sperimentazione di gestione diretta dei "condomini misti" al fine del miglioramento del servizio e del contenimento dei costi di gestione, considerato che il Comune di Milano dispone al suo interno delle capacità e delle risorse per amministrare direttamente il suo patrimonio abitativo, senza l'ausilio di un gestore esterno, ma avvalendosi dell'operato dell'amministratore privato.
  • di considerare, da parte del competente Settore comunale, nella fase di assegnazione degli alloggi, che l'attribuzione di unità abitative ubicate nei condomini "misti" sia effettuata con particolare attenzione ai redditi dei futuri assegnatari, al fine di non alimentare la morosità, alla luce della rilevanza della voce "spese condominiali" in questi contesti abitativi.
  • di favorire l'instaurarsi di un rapporto diretto tra il Comune nella sua veste di proprietario "condomino" e l'amministratore privato, consentendo di rimuovere le inevitabili sovrapposizioni di competenze tra il gestore Aler e l'amministratore condominiale, con molteplici vantaggi tra cui il miglioramento delle prestazioni gestionali, un tempestivo riscontro delle criticità rilevate, il risparmio economico conseguente all'eliminazione del compenso spettante ad Aler, il controllo contabile diretto delle attività svolte dall'amministratore di condominio, con eventuale supporto a titolo gratuito da parte dei consiglieri condominiali.
  • si ravvisa, infine, la necessità di istituzione da parte del Comune di Milano di un apposito "albo" di amministratori di condominio per la gestione dei condomini misti, reperiti sulla base di bandi o selezioni che possano assicurare al Comune di Milano una gestione del suo patrimonio coerente con la complessità sociale di questi complessi abitativi.
AREA DI VIALE SUZZANI/GIOLLI
Si chiede all'Amministrazione Comunale l'effettiva presa in carico della aree, la loro manutenzione ordinaria e straordinaria che deve necessariamente comprendere il rifacimento dell'impianto di illuminazione pubblica, l'abbattimento delle barriere architettoniche presenti, la manutenzione della aree verdi, la verifica della viabilità interna e la potatura degli alberi/messa in sicurezza delle piante ad alto fusto e/o sostituzione di quelle ammalorate.