martedì 24 luglio 2012

PARTITO-RETE

Un interessante decalogo di Mario Adinolfi sul Partito-Rete. Da leggere.
4. I gruppi parlamentari, consiliari, della dirigenza nazionale devono con ogni singolo membro aprire il più possibile questo dialogo, con un rendiconto almeno settimanale dell’attività svolta che sia commentabile e possa raccogliere idee, istanze e suggerimenti. Il rendiconto deve essere multimediale (link, audio, video, non pappardelle testuali illeggibili). Una massa di migliaia di dirigenti politici capaci di costruire queste forme di dialogo reale (direttamente, senza mai appoggiarsi sugli staff), sarebbe la migliore arma di ricerca di consenso per il Pd.
Almeno sul punto 4, per quanto mi riguarda, ci siamo.