mercoledì 9 giugno 2010

IN LIBIA CACCIANO L'ONU

La Libia chiude l'UNHCR (alto patronato dell'Onu per i rifugiati politici) per attività illcecite.
La Libia è la nazione con la quale abbiamo fatto gli accordi per i respingimenti, rimandando a pedate nel culo i poveracci (fra cui qualcuno che aveva diritto essere riconosciuto rifugiato politico), rispedendoli sulle coste libiche.
Ora, secondo voi, è un paese affidabile questo? Come vengono trattate le persone in un paese che chiude agenzie dell'Onu? No dico, ma Lupi, "ama il prossimo tuo come te stesso" te lo sei dimenticato mentre votavi per questa merda? ah già, ma dovete calare le braghe con la Lega.