lunedì 5 novembre 2012

LA MARCIA SUI SERVER

Si parlava alcuni giorni fa di un linguaggio non certo democratico. Ora si passa alle prese di distanza fisiche per una presenza televisiva (sai mai che ci si debba confrontare con qualcuno senza fare monologhi senza essere interrotti). 
Dovevo chiedere il permesso a Beppe Grillo per andare in tv? E' come chiedere al padrone di poter parlare. Ma ha chiesto a qualcuno prima di candidare Antonio Di Pietro alla presidenza della Repubblica. Io mi sento tradita. Grillo, avevi detto che non ci saremmo mai alleati con un partito. Ma qualcuno gli ha chiesto perché? (...) No alla lapidazione pubblica. Non sono una star e non voglio fare la showwoman, ma questo movimento non si trasformi in Scientology". Federica Salsi
Io l'onestà di dire che alcune cose nel Pd non vanno ce l'ho e provo a cambiarle. C'è qualcuno del Movimento 5 stelle in grado di fare la stessa cosa? Perché il primo modo per risolvere un problema è ammettere di averlo. Per dire.