giovedì 9 settembre 2010

SFRUTTAMENTO DEL LAVORO

In fiera a Rho, I.V.R.I istituti di vigilanza ha vinto la gara d'appalto a prezzi stracciati. Peccato che i lavoratori siano passati da uno stipendio di 7 euro all'ora ad uno di 4 (netti), ovviamente senza ticket e con turni di 8 - 9 ore.
In una città che si sta preparando per Expo (sperando che Smirne non se lo ricompri) è possibile che accadano queste cose nel luogo che dovrà accogliere la manifestazione?
E' possibile che IVRI si debba rivolgere ad Openjob, agenzia interinale, che a sua volta assume con contratti che durano quanto le fiere (nel caso del macef 7 giorni)?
E' possibile che nessuno della provincia, della regione, si sia accorto di questa cosa?
E' possibile che Maurizio Lupi che gestisce FieraMilano, cattolico fervente, sia sempre pronto ad andare contro l'aborto, ma quando si tratta di equità sociale si pari gli occhi e passi sopra ad intere famiglie?