martedì 15 giugno 2010

FEDERALISMO METEREOLOGICO

Venezia, 15 giu. (Adnkronos) - "Quando le previsioni meteo sono fatte in maniera superficiale, i danni al turismo, la prima industria della Regione, sono incalcolabili. Abbiamo stimato una perdita media del 20% di turisti che disdicono le loro prenotazioni a causa del preannunciato maltempo". E' mai possibile che da Roma annuncino pioggia e vento sulla nostra regione e che poi il sole splenda alto nel cielo azzurro? La stagione estiva è appena iniziata e dovremmo discutere di 'federalismo meteorologico', con previsioni più accorte laddove il turismo è più intenso".

il Presidente della Regione del Veneto Luca Zaia
Forse puntano sul federalismo metereologico, perchè per quello serio il governo ha appena tolto tutti i soldi!