venerdì 25 giugno 2010

BRANCHER IL CARCERATO

B. aveva detto che avrebbe proposto una norma anti-corruzione (ahahahahah).
Brancher, neoministro a non si sa cosa, è stato 3 mesi a S.Vittore per mazzette da 300 milioni nella prima Repubblica, è uscito solo perchè il primo reato è prescritto, l'altro depenalizzato da B.
Proponiamo una legge anticorruzione seria in parlamento (perchè bisogna proporre, dopo aver criticato gli scempi che questo governo compie sulle istituzioni), potrebbe anche passare, se quelli della Lega sono persone serie.